Settimana Mondiale del Glaucoma: L’Invito a Controlli Oculari Regolari

Settimana Mondiale del Glaucoma: L’Invito a Controlli Oculari Regolari

Durante la Settimana Mondiale del Glaucoma, prevista dal 10 al 16 marzo 2024, sono state organizzate iniziative di screening presso varie strutture sanitarie italiane, oltre a eventi informativi per aumentare la consapevolezza sulla malattia. Queste attività rappresentano un’opportunità cruciale per la prevenzione e il controllo di una delle principali minacce alla salute visiva.

Il glaucoma, principale causa di cecità irreversibile a livello globale, viene spesso denominato il “ladro silenzioso della vista” per la sua capacità di progredire inosservata. In Italia, si stima che circa un milione di persone siano colpite da questa patologia, di cui la metà ignora di averla. Gli esperti dell’Associazione Italiana Medici Oculisti (AIMO) sottolineano l’importanza di diagnosi precoci attraverso visite oculistiche complete, esami del campo visivo e analisi OCT per la valutazione del nervo ottico e delle cellule ganglionari.

Identificare il glaucoma nelle sue fasi iniziali consente l’adozione di terapie efficaci che ne rallentano la progressione, preservando la qualità della vita del paziente. Le opzioni terapeutiche variano da farmaci topici a trattamenti laser e interventi chirurgici, personalizzabili a seconda del caso.

A trattare dell’importanza della settimana mondiale del glaucoma è un articolo scritto su dire.it

L’AIMO, in collaborazione con la Società Italiana GLAucoma (SIGLA) e la Società Italiana delle Scienze Oftalmologiche (SISO), raccomanda a tutti gli individui oltre i 40 anni, in particolare a coloro che non presentano patologie oculari note o che hanno familiari affetti da glaucoma, di partecipare a campagne di screening e di sottoporsi a controlli oculari periodici.

Per continuare a leggere l’articolo clicca QUI

Apri chat
Serve aiuto?
Come possiamo aiutarla?
Call Now Button